Il carrello è vuoto
Cassa

Serve Aiuto?

+41 91 682 11 27

News

Il mercato del 3D è in crescita

18/04/2017

Context ha rilevato che il mercato delle stampanti 3D è cresciuto nel 2016 del 32% a livello globale grazie all’aiuto del segmento desktop/personal.

Nel corso del 2016 la vendita di stampanti industriali e professionali a livello globale è scesa del 10% invece la vendita di stampanti personal/desktop è cresciuta del 34%.

Sono aumentati anche i ricavi di entrambi i segmenti: per quanto riguarda il personal/desktop la crescita anno-su-anno del 8% dipende soprattutto dai volumi maggiori.

Il prezzo medio ponderato è sceso da 1.302 dollari del 2015 ai 1.052 del 2016 ed è addirittura sceso al di sotto di 500 dollari secondo XYZprinting e Monoprice.

Nel segmento professional/industriale, i ricavi sono aumentati del 9% rispetto al 2015, questo è dovuto soprattutto agli alti ASPs driven che hanno spinto le vendite di macchine per la produzione di additivi a base metallica. Durante l’anno, il prezzo medio ponderato totale è cresciuto del 21% a 119.129 dollari.

Chris Connery, vice-presidente del Global Market Research and Analysis, di Context ha dichiarato:

“Le spedizioni di stampanti 3D desktop continuano ad aumentare. Ci si rende conto che i mercati commerciali ed educational stanno guidando la crescita di questi dispositivi tanto quanto i consumatori e coloro i quali hanno degli hobby.

I primi 3 produttori hanno dominato il mercato Industrial/professionale, però hanno perso quota a livello collettivo per colpa dell’anno difficile di Stratasys e 3D Systems. Tra i primi tre giocatori, EOS è stata l’eccezione.

Connery ha aggiunto:

“Mentre il mercato delle stampanti industriali/professionali è stato storicamente caratterizzato dal suo uso per la prototipazione, una crescita in questo segmento per l’anno è venuta da stampanti utilizzate per la ‘personalizzazione di massa’, come per esempio per il settore dentale.